Massimiliano Caprio

  • PDF

 Recettore mineralcorticoide ed organo adiposo: implicazioni cliniche e terapeutiche

 

Il recettore mineralcorticoide (MR) è stato recentemente identificato in diversi tessuti extra-renali, tra cui il tessuto adiposo, ove svolge funzioni importanti nel controllo della funzione adipocitaria. L’espressione di MR a livello del tessuto adiposo è più elevata nell’obesità; ciò suggerisce che la sua eccessiva attivazione determina un’alterazione della funzione dell’adipocita. Diversi modelli sperimentali in vitro e in vivo hanno mostrato che MR è espresso a livello del tessuto adiposo murino e umano, e che la sua eccessiva attivazione determina espansione dell’organo adiposo, favorendo la differenziazione adipocitaria e l’infiammazione. Diversamente, la sua inibizione con antagonisti specifici in modelli murini ha determinato la trasformazione delle cellule adipose bianche in brune, con importanti benefici metabolici.  Questa lettura discute le possibili applicazioni degli antagonisti di MR nell’obesità e nelle sue complicanze metaboliche.



EVENTI ANNO ACCADEMICO IN CORSO