Massimiliano Pagani "Le basi molecolari dell’immunosoppressione nei tumori" - 24 gennaio 2019 ore 17.00

  • PDF

 Massimiliano Pagani, Ordinario di Biologia Molecolare, Università degli Studi di Milano

"Le basi molecolari dell’immunosoppressione nei tumori"  

I linfociti CD4+ T regolatori (Treg) sono in grado di sopprimere la risposta delle cellule T effettrici specifiche per gli antigeni tumorali. Al fine di comprendere i meccanismi molecolari che regolano il funzionamento delle cellule T nel microambiente tumorale, abbiamo eseguito l’analisi del trascrittoma totale dalle cellule CD4+ effettrici e regolatorie che infltrano il tumore del colon-retto (CRC) e del carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC). Questi dati sono stati integrati con i profili di espressione genica dei fattori di trascrizione, recettori di membrana, citochine e molecule regolatorie, ottenuti sulle stesse popolazioni cellular isolate dal tessuto sano adiacente la lesione. Abbiamo così dimostrato che le cellule Tregolatorie infiltranti entrambi i tumori sono caratterizzate dall’espressione di una sottoclasse di geni specifici che li definiscono. L’analisi del trascrittoma a singola-cellula dei linfociti T CD4+ isolate sia dal tumore del colon che del polmone ha mostrato come queste cellule siano diverse dalle stesse cellule isolate dal sangue periferico e del tessuto sano dello stesso paziente suggerendo una specializzazione funzionale che stiamo ora indagando più in dettaglio. L’analisi dei dati suggerisce che ci sia un’eterogeneità all’interno di queste cellule che non può essere adeguatamente apprezzata con analisi di trascrittomica a livello di popolazione. Questi risultati sottolineano come sia importante studiare i linfociti T CD4+ contestualmente nel microambiente tumorale in modo da potere comprendere a fondo i meccanismi che regolano la risposta immunitaria nei tumori e definire nuovi potenziali bersagli per l’immunoterapia dei tumori.


EVENTI ANNO ACCADEMICO IN CORSO