Antonio De Flora

  • PDF
de flora foto
Nato a Genova il 7/2/1940.

Laurea in Medicina e Chirurgia a Genova con 110 e lode (1964). Libere docenze in Chimica Biologica (1967) e Biochimica applicata (1969). Dal 1973 al 2010, Professore Ordinario di Biochimica in Medicina, Università di Genova. Dal 2010 Professore a contratto e dal 2011 Professore emerito di Biochimica presso la stessa Università.

Direttore dell'Istituto di Chimica Biologica (1981-1990).

Coordinatore dell'Area di Scienze Biologiche dell'Ateneo di Genova (1995-2001). Componente dell'Osservatorio sulla Ricerca dello stesso Ateneo (2010-2012).

Delegato dell'Ateneo di Genova nel Consorzio Interuniversitario per le Biotecnologie (CIB: 1987-2011) e membro del Consiglio Direttivo CIB, Presidente del Comitato Scientifico del Consorzio "Siena Ricerche" (1992-2003), esperto nazionale MiUR e M.A.P. in progetti di ricerca industriale, delegato italiano presso il COBIOTECH (I.C.S.U., Paris), Presidente del Comitato d'indirizzo scientifico del Centro Biotecnologie Avanzate (CBA, Genova, 2003-2006).

Presidente del Centro Biotecnologie Avanzate di Genova (2006-2012).

Componente del Comitato Nazionale per le Biotecnologie (1985-1990), componente della Commissione dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) sul Progetto "Patologia, clinica e terapia dell'AIDS" (1997-2003), componente di numerosi consigli scientifici di organi del C.N.R., consulente e membro di commissioni dell'U.E., del MiUR, del Ministero della Salute e del Ministero dello Sviluppo Economico, componente del Nucleo di Valutazione per la Ricerca della Regione Piemonte nell'area delle Scienze e Tecnologie della Vita.

Presidente (2009-2011) e Membro onorario (2011- ) della Società Italiana di Biochimica e Biologia Molecolare.

Direttore dei Progetti Finalizzati del C.N.R. "Biotecnologie e Biostrumentazione" (1988-1996) e "Biotecnologie" (1998-2006).

Premio Città di Genova per le Scienze (1997), Editor-in-Chief di "The Italian Journal of Biochemistry" (1989-1999), Editor di "Biotechnology and Applied Biochemistry" (1990-2003), membro dell'Editorial Board del "Journal of Biological Chemistry" (2008-2013) e di "Messenger" (2012- ).

Referee abituale di numerose riviste internazionali di biochimica e biotecnologie. Titolare di numerosi contratti di ricerca da agenzie nazionali e internazionali.

Consulente di numerose Università internazionali e nazionali e di istituzioni di ricerca internazionali per il reclutamento di docenti e di ricercatori. Consulente di Commissioni per il conferimento di premi internazionali (tra cui Nobel e Kyoto).

Autore da 50 anni di oltre 200 lavori su riviste internazionali con referees, essenzialmente su temi di enzimologia, biochimica cellulare, metabolismo intermedio glucidico, difetto genetico di G6PD, glicobiologia, biotecnologie mediche, segnali calcio e funzioni cellulari calcio-mediate. Autore del capitolo Biochimica e Bioenergetica su "Appendice 2000" dell'Enciclopedia Italiana Treccani e del capitolo Biotecnologie del Volume "La Grande Scienza", Storia della Scienza dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani. Autore di 11 brevetti (5 internazionali e 6 nazionali).